19-10 Cosa sarà del talento femminile

19-10 Cosa sarà del talento femminile
Share Button

Cosa sarà del talento femminile nelle professioni in un mondo sempre più tecnologico

venerdì 19 ottobre 2018, ore 11
Almo Collegio Borromeo

Saluti iniziali
Avv. Roberto Ianco
Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Pavia

Relatori
Dott.ssa Marcella Caradonna
Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano

Avv. Barbara de Muro
Presidente di ASLAWomen

Dott.ssa Mariuccia Teroni
Founder e Chair di FacilityLive

locandina

 

L’incontro è organizzato da ASLA – Associazione Studi Legali Associati – e si inserisce nel programma del Festival “Cosa sarà” ideato e realizzato dall’Associazione Small Valley, dedicato a futuro e innovazione, in svolgimento a Pavia nei giorni 19, 20 e 21 ottobre 2018.

In un mondo sempre più tecnologico, in cui le trasformazioni si susseguono a ritmi vertiginosi, determinando cambiamenti su scala globale che modificano in modo irreversibile i processi di produzione del valore, ci si interroga su cosa sarà del talento femminile e quale sarà il ruolo delle donne nel governo di questi nuovi scenari. La tecnologia e l’innovazionecreano nuovi spazi e offrono grandi opportunità a chi è in grado di intuirne prima degli altri il fenomeno evolutivo e di cavalcarne il cambiamento. In questo nuovo orizzonte, quindi, diventa essenziale saper rinunciare alle rendite di posizione, frutto di un passato che non esiste più, e guardare al futuro con coraggio, fiducia e lungimiranza. Questo nuovo assetto aprirà alle donne scenari inediti, in cui il fattore culturale, ancor prima che quello tecnologico, sarà l’elemento che consentirà di fare davvero la differenza e di imporsi alla guida dei processi evolutivi. L’apertura al cambiamento e la cultura che ne sta a fondamento, caratterizzata da coraggio e visione del futuro, unite ad una profonda consapevolezza e conoscenza dell’uso dei mezzi tecnologici, saranno le forze determinanti che ispireranno l’azione e le scelte dei leader e delle leader del domani. Come tutto questo avrà impatto anche sulle professioni sarà l’oggetto della discussione del 19 ottobre. Partendo da una certezza, ovvero che anche qui la sfida prima di tutto si colloca sul piano culturale.

Share Button